Powered by ZigaForm version 3.9.4.2
Maria Carlucci

Maria Carlucci

Mi sono laureata in Psicologia nel 2009 e da anni sono educatrice di ruolo presso un asilo nido. Ho conosciuto il metodo Hocus and Lotus nell’asilo dove lavoro, ne ho visto la validità e la magia e così ho deciso di unire le mie due passioni: i bimbi e l’inglese e mi sono iscritta al corso per diventare esperta in Glottodidattica Infantile e sono diventata Magic Teacher. Credo molto nel metodo del Format Narrativo e nel principio del bilinguismo, essendo nata in un contesto bilingue.
Attualmente insegno inglese in un asilo nido e a bambini della scuola dell’infanzia in corsi di gruppo.

INSEGNO:

English Italian
Come contattare l'insegnante magica

Email:mariacarlucci84@gmail.com

Telefono:3405844830

Indirizzo:Via Jacopo della Quercia 39 A, 35134, Padova

I MIEI CORSI:

Le mie Scuole:

Giorno Orario Fascia d’età Livello Lingua Sede Indirizzo Città Visualizza
Martedì 16:30 - 17:30  Little Dinocrocs (3-4 anni) Little Dinocrocs (3-4 anni)  Livello 4 Lingua Patronato San Bellino via Jacopo della Quercia 24, Padova Padova Visualizza
Martedì 17:30 - 18:30  The Dinocrocs (5-7 anni) The Dinocrocs (5-7 anni)  Livello 6 Lingua Patronato San Bellino via Jacopo della Quercia 24, Padova Padova Visualizza
Giovedì 17:15 - 18:15  Little Dinocrocs (3-4 anni) Little Dinocrocs (3-4 anni)  Livello 3 Lingua Patronato San Bellino via Jacopo della Quercia 24, Padova Padova Visualizza
Giovedì 16:15 - 17:15  Little Dinocrocs (3-4 anni) Little Dinocrocs (3-4 anni)  Livello 2 Lingua Patronato San Bellino via Jacopo della Quercia 24, Padova Padova Visualizza

EVENTI:

Data Orario Lingua Luogo Locandina Visualizza
17/09/2020 16:30 - 17:30 Lingua Via Jacopo della Quercia 24 Padova Locandina di presentazione Visualizza

FEEDBACK MAGIC MUMS AND DADS:

Commento di: Elena S. genitore di Laura M. (6 anni).

Quest'anno ho visto in Laura una novità che mi ha sorpreso, forse dovuta all'età: cerca di costruire frasi in inglese, cerca di parlare in inglese! Spesso "inglesizza" parole italiane, ma il tentativo c'è. Con la cuginetta bilingue usa correttamente termini e piccole frasi come "Look!", "Come on!". Recentemente ha interagito con un adulto madrelingua inglese ed ho visto la volontà di farsi capire e anche l'orgolgio di riuscirci, ha usato diversi termini corretti, ovviamente semplici. Sono molto soddisfatta del corso, l'aiuterà molto nella comunicazione, apprendimento.

Commento di: Anna C. genitore di Edoardo e Ettore R. (5 e 3 anni).

Edoardo ed Ettore si sono lasciati coinvolgere con grande entusiasmo dalle avventure di Hocus & Lotus. Tutti i giorni in macchina per andare all'asilo abbiamo ascoltato e cantato le loro canzoni. La cosa che mi ha stupito di più è la velocità di comprensione che hanno i bambini soprattutto il più grande che spiegava al più piccolo le parti più difficili della storia instaurando così anche una bella collaborazione e lavoro di squadra. E' stato un viaggio molto divertente e stimolante per tutta la family. Grazie Maria!!!

Commento di: Valentina C. genitore di Ginevra e Rebecca S. (5 e 3 anni).

Un viaggio bello, le bimbe si confrontano tra di loro sulle loro storie e sulle parole in inglese. Spesso durante la cena, dove siamo tutti insieme cantano le canzoni "di inglese"

Commento di: Vera M. genitore di Gabriele e Agata V. (5 e 3 anni).

Agata e Gabriele stanno certamente acquisendo confidenza con la nuova lingua e lo stanno facendo divertendosi. Ad Agata piace il colore "orange" e spesso conta "one, two, three". Sembrano davvero attirati dalle nuove lingue non solo inglese! Gabriele in vacanza ha voluto giocare a sasso, carta, forbice con bimbi tedeschi. Il pupazzo di Lotus è uno dei giochi che insieme al dvd con le storie di Hocus e Lotus sono entrati a far parte del nostro quotidiano. Sicuramente una lingua non si impara in qualche mese, ma come genitori, abbiamo notato che è maturato il desiderio di continuare questo gioco, quindi "see you soon"

Commento di: Sabrina F. genitore di Benedetta B. (5 anni).

E' davvero sorprendente come Hocus & Lotus facciano ormai parte della vita di tutti i giorni con le loro storie, i loro video e soprattutto le loro canzoni, ma è ancora più incredibile come Benedetta sia in grado di utilizzare, anche in contesti diversi, le parole apprese dalle loro avventure con naturalezza. E' sempre molto curiosa di conoscere parole nuove ed è divertente sentirla parlare in inglese con intento comunicativo. Hocus & Lotus arrivano veramente al cuore, grazie Maria per il tuo entusiasmo!

Commento di: Angela R. genitore di Alberto e Maria G. (4 e 2 anni).

Noi in macchina ascoltiamo solo le storie di Hocus e Lotus, prima di dormire leggiamo i libri, mia figlia di 2 anni e mezzo non vede l'ora sia martedì per la sua lezione di inglese. Il fratello di 4 anni spesso l'apostrofa con un "Come on Maria". I miei bimbi sono felici delle loro magic lessons e curiosi di leggere libri in lingua e mi chiedono spesso i vocaboli. Soddisfattissima!

Commento di: Aurelia C. genitore di Davide H. (4 anni).

Grazie, una piccola parola che racchiude tutti i nostri pensieri di affetto e gratitudine per te. Ci siamo divertiti anche noi con Hocus e Lotus, le nostre canzoni in macchina più amate. Ti ringraziamo e speriamo di proseguire con te anche ilprossimo anno!!

Commento di: Elena C. genitore di Vittoria P. (4 anni).

Le canzoncine ci hanno accompagnato per tutto l'arco del periodo scolastico e ora che questo primo percorso sta giungendo al termine, a sprazzi, Vittoria canta un pò tutte le canzoni e mi parla a modo suo in inglese. Ha capito che esistono più lingue cosa non da poco per bimbi così piccoli e conta sempre in inglese, oltre a salutarmi come fate a lezione. Devo dire che come primo anno e approccio alla seconda lingua è stato proficuo.

Commento di: Tatiana F. genitore di Penelope B. (4 anni).

E' stato un percorso bellissimo come gli anni precedenti. Abbiamo imparato a fare le associazioni mentali in inglese: i "vetri" per il sole sono i sunglasses!

Commento di: Ketty N. genitore di Eva C. (3 anni).

Oramai non si entra in macchina se non si infli il cd, perchè "dobbiamo" cantare le canzoncine mentre si viaggia...Inoltre la sera quando ci colleghiamo tramite ipad per vedere i nonni, c'è sempre uno spettacolo (nel vero senso della parola) inizia a cantare le canzoni e spiegare cosa dice la maestra Maria.

Commento di: Angela O. genitore di Tecla R. (3 anni).

E' stato entusiasmante vivere insieme a Tecla questa avventura, ogni volta che saliamo in auto chiede di ascoltare i "Dino" e le canzoncine e i gesti ci accompagnano così nei vari tragitti più o meno lunghi. Capita inoltre che mentre stiamo giocando o facendo un'altra attività se ne esca con una frase o motivetto delle storie/canzoni. Spesso sceglie anche di leggere qualche adventure come storia della buonanotte. Mi ha colpito moltissimo come queste storie e così i singoli termini siano entrati con tanta gioiosa semplicità nella nostra vita familiare e come lei stessa riesca ad usarli in altri contesti con una pronuncia corretta.

Commento di: Lidia P. genitore di Romeo P. (3 anni).

Hocus & Lotus ci accompagnano a scuola la mattina, ci salutano prima di fare la nanna la sera e per strada dove vediamo i cartelli pubblicitari del corso (vicino alla materna) Romeo li saluta e lui dice "Mamma Hocus & Lotus!!". A casa Romeo mentre gioca, ogni tanto dice parole in inglese siano essi numeri, colori od oggetti e fa ridere come le ripete e traduce. Ci sono storie che l'hanno maggiormente colpito come quella degli strumenti musicali nella BOX o questo birbante di Rat che vuole fare il monello e rubare la palla...Mud ovunque e le espressioni iniziali di Hocus.

Commento di: Viorelia S. genitore di David S. (3 anni).

Non è stato facile, ma è stato divertente. Abbiamo trovato un pò di difficoltà all'inizio, perchè non è facile far guardare un cartone animato a mio figlio se non è con le macchine, soprattutto in una lingua che non capisce. Ma quando, un giorno, mi ha chiamato a giocare dicendomi: "Mama, CARS!" e mi ha fatto un gesto con la mano, ho capito che siamo sulla strada giusta. Grazie di cuore a tutti quelli che hanno creato questo progetto e a voi magic teachers che avete trasformato un sogno in realtà.