Powered by ZigaForm version 3.9.4.2
Simona Serrau

Simona Serrau

Ho studiato Lingue e letterature straniere europee a Bologna, mi sono laureata in inglese e tedesco, lingue che parlo correntemente. Ho trascorso due anni e mezzo del periodo universitario in Germania (Bochum e Berlino).

Mi sono appassionata al metodo Hocus&Lotus alla ricerca di un sistema  bello ed efficace per avviare mia figlia al bilinguismo e ho scoperto che adoro fare la Magic Teacher, che mi affascina la glottoditattica delle lingue e che mi sorprende l’intelligenza ben stimolata dei cuccioli d’uomo. Lavorare con i bambini è una delle cose che maggiormente mi ha costretta a guardarmi allo specchio e che mi ha messo alla prova, consentendomi di tirare fuori risorse a me prima ignote.

 

INSEGNO:

English German
Come contattare l'insegnante magica

Email:simona.serrau@translatingit.eu

Telefono:0782 667 054 e cell. 389 051 89 11

Indirizzo:Via Pirri, 08048, Tortoli, Ogliastra

I MIEI CORSI:

Le mie Scuole:

Giorno Orario Fascia d’età Livello Lingua Sede Indirizzo Città Visualizza

FEEDBACK MAGIC MUMS AND DADS:

Commento di: Anna Luisa B. genitore di S..

Durante tutto l'anno Sofia ha partecipato volentieri alle lezioni. Capita a volte che durante la giornata, da sola, si metta a canticchiare le canzoni e in TV quando sente qualche parola in inglese di sua conoscenza la ripete e ce lo fa notare.

Commento di: Patriza F. genitore di Arianna C..

I pupazzi, i DVD, i CD in macchina e poi le memory cards e infine le marionette... direi che Hocus &Lotus sono parte integrante del nucleo familiare.Oggi mi ritrovo in casa un cece (non ha neppure 4 anni) che prova a formulare piccole semplici frasi in inglese.

Piccole, semplici, ma sono un primo grande timido passo verso na nuova lingua. Grazie Simona.

Commento di: Patrizia C. genitore di Elisa L. (2 anni).

Hocus, Lotus e i loro amici animali sono entrati nella nostra quotidianità da 8 mesi. Durante i viaggi in macchina con Elisa l'unico CD concesso dalla bambina è proprio quello di Hocus&Lotus e prima di dormire non può mancare la lettura dei libri. Per noi genitori è bellissimo vedere la voglia di apprendere, l'entusiasmo dimostrato da Elisa nei confronti dell'inglese, la curiosità verso la nuova lingua e l'affetto verso la maestra Simona. Che dire, non vediamo l'ora di iniziare il corso di secondo livello.

Commento di: Emanuela N. genitore di G. (7 anni).

È stato un viaggio interessante che mia figlia Gaia ha affrontato con entusiasmo e voglia di capire. Spesso prova ad esprimenrsi in inglese e io cerco di impostare un discorso, per quanto semplice, in linea con la conversazione e spesso spaziando per capire il suo livello di curiosità. Lei ricroda perfettamente le canzoncine apprese a lezione e altrettanto usa il lessico appreso, sia nel ripasso a casa sia in episodi di decontestualizzazione. Un grande grazie a maestra Simona

Commento di: Mercedes F. genitore di L. (4 anni).

Il viaggio Hocus and Lotus e con la Magic Teacher Simona è stato divertentissimo, nonostate Lucrezia si addormentasse lungo il tragitto per andare a "lezione", bastava dirle che eravamo arrivati da Hocus and Lotus che lei si svegliava "supermegastrafelice", come dice lei. Lotus quest'estate le ha fatto compagnia diverse volte. Un giorno ci ha fatto sorridere: mentre raccontavammo delle nostre difficoltà nell'accogliere una persona che parlava inglese, lei ci ha ricordato che avremmo potuto chiamare lei . Grazie a H&L e alla Magic Teacher Simona anche noi iniziamo a conoscere un po' di inglese. Grazie di cuore.

Commento di: Anna D. genitore di G. (3 anni).

Questo è il secondo anno che Giorgia frequenta il corso. Inizialmente non ero molto convinta nel continuare (lo scorso anno aveva imparato solo "plin"), ora è più grande ha imparato tanti vocaboli nuovi e spesso mentre gioca usa delle parole in inglese.

Commento di: Patrizia e F. genitore di E. (3 anni).

Ormai la dinoroutine fa parte da due anni della nostra routine quotidiana.Sia noi che Elisa siamo ansiosi di iniziare il terzo anno di avventure.

Commento di: Emanuela L. genitore di F. (3 anni).

Quest'anno per noi è stato il secondo anno di corso. Abbiamo preso più confidenza con i Dinocrocse ci siamo tanto divertiti insieme. La cosa più bella in assoluto è stata la lezione "aperta" con i genitori. Uno spasso per grandi e piccini. Brava magic teacher Simona!

Commento di: Lara S. genitore di T. (3 anni).

Hocus ormai fa parte della nostra famiglia. È entrato in punta di piedi ma ad oggi in casa lo conoscono tutti... e pure Lotus ovviamente. Sono due anni che le nostre settimane passano in loro compagnia e hanno conquistato il nostro bambino, dalla mattina alla sera... Al prossimo anno!

Commento di: Emanuela L. genitore di F. (2 e 3 anni).

Sono sempre stata convinta che il bilinguismo sia una fortuna, perciò quado all'asilo nido ci hanno proposto questo corso non ho avuto dubbi. E avevo ragione. Giocare con i Dinocrocs è stato divertente ma soprattutto una scopertasentire un bimbo di due anni e mezzo pronunciare nuove paroline in un'altra lingua.

Da sottolineare l'entisiasmo dei bambini che adorano la magic teacher Simona.

Commento di: Maestra A. genitore di Classe scoiattoli ( n. (2 e 3 anni).

Ritengo che questo percorso fatto insieme sia stato veramente fantastico sotto ogni punto di vista. L'entusiamo che questo "progetto" ha trasmesso ai bambini si legge ogni giorno di più. Attraverso questo mondo magico non solo ci siamo avvicinati a una lingua per noi sconosciuta fin'ora, ma lo abbiamo fatto con felicità e allo stesso tempo semplicità. I bambini chiedono ogni giorno dei nostri amici e noi siamo riuscit ad aver gli strumenti necessari per soddisfare le loro richieste.

Commento di: Maestra Silvia T. genitore di Classe scoiattoli ( n. (2 e 3 anni).

L'esperienza più bella avvenuta in seguito a questo progetto l'abbiamo avuto proprio con i bambini che dopo pochi mesi hanno iniziato a decontestualizzare vere e proprie "frasette" anche durante il libero gioco in classe. Ecco quindi che Elisa si sveglia dopo il riposino pomeridiano dicendo <Good morning>, oppure Sofia che mentre si fa rincorrere dai compagni grida <catch me> così come in una delle storie di Hocus and Lotus o ancora Giulia che dice alle maestre <maestre guardate io sono "butterfly">.