Powered by ZigaForm version 3.9.4.2

Hocus&Lotus LUGANO

Le Magic Teachers che fanno parte del nostro Dinoteam sono:

Hocus&Lotus LUGANO

Come contattare la scuola

Email:tbertholet@gmail.com

Telefono:+393477312526

Indirizzo:Via Giulio Vicari 25,6900,Lugano Svizzera

I nostri Corsi:

Mercoledì | 14:00 | Tamara Bertholet

The Dinocrocs (5-7 anni)

Data di inizio: 30/09/2020

Via Giulio Vicari 25,6900,Lugano Svizzera

Corso in lingua:

English
Venerdì | 10:30 | Tamara Bertholet

DinoPlaygroups (bambini e adulti)

Data di inizio: 02/10/2020

Via Giulio Vicari 25,6900,Lugano Svizzera

Corso in lingua:

English

FEEDBACK MAGIC MUMS AND DADS:

Commento di: Alessandra T. genitore di N. (2 anni).

Hocus&Lotus sono ormai diventati nostri compagni in tutti i viaggi in macchina: il CD è sempre acceso! E DOBBIAMO CANTARE TUTTI!! Anche i libretti piacciono molto a Niccolò, che ripete spesso alcuni passaggi come: "catch me, one two three up, the box, bounce....."

Magic Teacher: Tamara Bertholet


Commento di: Massimo P. genitore di M. (8 anni).

Abbiamo scelto questo percorso con Hocus&Lotus perché colpiti dall'ENTUSIASMO e LA PASSIONE che contraddistingue la Magic Teacher TAMARA, che ha saputo COINVOLGERE ed ENTUSIASMARE nostro figlio, facendo crescere in lui la curiosità per le storie successive che poi condividevamo TUTTE LE MATTINE durante la nostra colazione. 

Grazie Tamara per il tuo prezioso lavoro!

Magic Teacher: Tamara Bertholet


Commento di: Chiara P. 2. genitore di B. (8 anni).

1) Pensa che a sua figlia sia piaciuto avvicinarsi al TEDESCO con Hocus&Lotus?

Posso affermare con sicurezza che l'esperienza “Hocus & Lotus” per l'apprendimento della lingua straniera è stata grandiosa! Mia figlia di 8 anni ha familiarizzato con il tedesco, ha provato gusto, gioia e divertimento nell'avvicinarsi alla lingua e non è stata l'unica ad entusiasmarsi con la Magic Teacher Tamara! Tutta la famiglia nell'arco di questi 8 mesi ha avuto dei contatti con il tedesco grazie ai numerosi supporti che il progetto mette a disposizione (libri, CD, DVD, pupazzi, giochi, disegni, ecc.). Su quanto sia piaciuto posso raccontare un episodio accaduto di recente: il corso con Tamara doveva terminare, come da calendario, settimana scorsa. L'insegnante ha proposto di aggiungere 2 lezioni in coda al corso per rafforzare quanto appreso e concentrarsi sul ripasso e sulla creazione di storie da parte dei bambini (!!!)... Ero convinta che, vista la stanchezza accumulata per via dei vari impegni, tra cui le verifiche di fine anno, i saggi di danza e teatro, mia figlia non volesse andare avanti... E invece quando ho provato a dirle che per noi il corso sarebbe finito con l'ultima lezione a calendario si è quasi messa a piangere pregandomi di farla proseguire!

2) Mi può raccontare un episodio in cui lo ha dimostrato? O in cui suo/a figlioa ha utilizzato spontaneamente il TEDESCO?

Mia figlia, dopo pochi mesi di corso, ha iniziato a giocare in tedesco con le sue bambole. È un gioco che fa spesso, le piace metterle in fila e simulare situazioni che si verificano a scuola o a danza, ecc.. Un sabato mattina ne ha prese 6, le ha messe in cerchio e ha cominciato a leggere e mimare la storia numero 1 di “Hocus e Lotus”. Riproduceva esattamente le movenze di Tamara, rispettando anche le pause che servono per guardare in faccia ogni bambino prima che possano ripetere la frase della storia. Poi le ha messe in riga e ha fatto vedere loro il cartone numero 1. Per altri due gruppi di bambole ha fatto lo stesso! E alla fine del gioco conosceva perfettamente la storia! Putroppo il tempo per seguire anche la terza lingua straniera non è molto (la bambina frequenta una scuola impegnativa bilingue italo/inglese); il fatto che abbia speso di sua spontanea volontà del tempo con il tedesco secondo me significa che il progetto è molto stimolante, la fa stare bene, la fa sentire a suo agio... N.B.: le bambole del corso di tedesco non sono mai state sgridate e questo la dice lunga!

Magic Teacher: Tamara Bertholet


Commento di: Francesca O. 2. genitore di C. (8 anni).

Penso che a Chiara sia piaciuto molto avvicinarsi all'inglese con Hocus&Lotus. All'inizio ero un pò titubante perchè Chiara non ha avuto "inserimento" partendo da un livello "base", ma ha partecipato sempre con ENTUSIASMO e ho visto crescere il suo interesse e acquisire una maggiore "SPONTANEITA'" soprattutto da quando ha iniziato ad avere confidenza con le parole e i gesti derivati dall'ascolto delle canzoni e dalla visione del DVD (purtroppo non sempre con cadenza quotidiana. 

Al di fuori dell'esperienza con Hocus&Lotus e Magic Teacher Tamara, Chiara non si è mai confrontata direttamente con situazioni in cui si rendeva necessario il "parlare inglese". Spesso invece, soprattutto nei pochi momenti di relax, capita che prenda i libri e inizi a leggere TUTTE le storie fino ad ora trattate. 

Magic Teacher: Tamara Bertholet


Commento di: Simona - 2. genitore di D. e A. (7 e 5 anni).

1) Pensa che ai suoi figli sia piaciuto avvicinarsi al tedesco con Hocus&Lotus?

Ciao Tamara!

D. e A. sono stati molto contenti del corso! Sono sempre venuti molto volentieri a tutte le tue lezioni, addirittura eccitati quando sapevano che ci sarebbe stata una nuova storia!

Grazie al metodo Hocus&Lotus e alla tua capacità di suscitare coinvolgimento e belle emozioni nelle lezioni, D. e A. hanno avuto un approccio molto felice al tedesco!

Non solo: posso dirti che, nonostante nessuno in famiglia parli tedesco, il tedesco è diventato per loro una lingua di famiglia! Guardare i video delle avventure di Hocus e Lotus insieme a mamma e a papà, ascoltare insieme le canzoni, leggere le storie la sera nel letto hanno fatto diventare il tedesco una lingua “vissuta” in famiglia e sempre legata a momenti piacevoli ed emozioni belle!

Adesso per D. e A. il tedesco è una lingua bella, familiare e si spingono spontaneamente ad esplorare il tedesco anche al di fuori delle storie di Hocus e Lotus...qualche tempo fa D. mi ha chiesto di vedere in tedesco dei cartoni animati che già vede normalmente in italiano in televisione... un' altra volta mi ha cambiato le impostazioni del cellulare e mi ha messo...il tedesco!

Grazie anche del supporto che ci hai dato durante tutto l'anno con suggerimenti, idee, attività e materiali per aiutarci a giocare a casa con i nostri figli con Hocus e Lotus.

 

2) Mi può raccontare un episodio in cui lo ha dimostrato? O in cui i suoi figli hanno utilizzato spontaneamente il tedesco?

Ricordo che una sera a casa, mentre stavamo cenando, chiesi ad A.: - Che gesto fa Tamara quando dice la parola “müde”?- (ho chiesto perché ascoltando il cd in macchina nel viaggio di ritorno mi era rimasta impressa questa parola che continuava a ronzarmi in mente e non sapendo il tedesco ne ignoravo il significato). A. scese dalla sedia e mi mostrò il gesto, così chiaro, pulito, inequivocabile che io rimasi qualche secondo senza parole per la meraviglia e allora A., spazientita perché pensava che io non avessi capito, mi disse “Stanco!” e tornò a sedersi a tavola a mangiare. (Il tutto così: semplice, naturale...!).

Una sera prima di andare a dormire, già in pigiama, D. e A. hanno voluto recitare un episodio (quello della tempesta) tenendo in mano i loro pupazzini di Hocus e Lotus: D. faceva Hocus, A. Lotus e a me hanno detto di fare il narratore (ovviamente io leggevo la mia parte dal libriccino delle canzoni).

Il bello è che, non solo hanno recitato tutto l'episodio, ma mentre io leggevo da libro le parti del narratore mi correggevano quando sbagliavo la pronuncia!

Un' altra sera, invece, oltre al narratore, mi hanno affibbiato il ruolo di “Ratte” e mentre A. faceva Lotus e ci contendevamo la palla, D., sottovoce, mi suggeriva le parole di Ratte... (ahahah! Avrei dovuto spegnere la luce e metterli a dormire perché l'indomani avevano la scuola, ma come potevo? Ci stavamo divertendo così tanto!).

Ancora un altro episodio divertente, quando hanno giocato al juke-box con il cassettino del detersivo della lavatrice (...impensabile!): inserivano un fazzoletto nel cassettino della lavatrice dicendo che era il Cd di Hocus&Lotus, poi mi chiedevano quale canzone volessi sentire e dopo aver premuto il tasto del programma della lavatrice corrispondente alla canzone che avevo scelto, me la cantavano!

Proprio pochi giorni fa D. mi ha chiesto: “Mamma, qual è il singolare di die Ohren?” e io gli ho detto: “Dove hai sentito questa parola?” e lui: “Nella canzone di Hocus&Lotus!”...ok, via su Internet a cercare la risposta a questa sua curiosità...

E A. l'altro ieri, al padre che le diceva, in italiano, di venire a tavola a cenare, ha risposto: “Ein Moment!”...io e mio marito abbiamo sorriso...

 

Grazie Tamara! Non vediamo l'ora di cominciare il prossimo corso!

Magic Teacher: Tamara Bertholet


Commento di: Rosaria D. genitore di C. (6 anni).

In questi 4 anni Christian ha imparato veramente tante parole ed ormai alcune sono di uso quotidiano (come: chocolate, please, very fast, hello, hot..). 

 

Che SODDISFAZIONE vederlo sfogliare i libri e raccontare a modo suo le storie di Hocus&Lotus. Anche in macchina ascoltiamo spesso il cd e con il fratello maggiore ormai è una gara a chi conosce più parole in inglese. 

 

GRAZIE TAMARA perché ci hai fatto scoprire il mondo di Hocus&Lotus e grazie soprattutto per il tuo entusiasmo!!!

Magic Teacher: Tamara Bertholet


Commento di: Monica M. genitore di B. (6 anni).

1) Pensa che a suo figlio sia piaciuto avvicinarsi all'inglese con Hocus&Lotus?

Sì moltissimo! Lui è proprio entusiasta e contento. In macchina mi chiede SEMPRE di mettere Hocus. Se tornassi indietro, Hocus lo farei fare da subito ai miei figli, da appena nati.

 

2) Mi può raccontare un episodio in cui lo ha dimostrato? O in cui suo figlio ha utilizzato spontaneamente l'inglese?

Lui ha un fratello che fa la seconda elementare e sta studiando l'Inglese e spesso interviene e lo aiuto. Interviene spesso......e devo dire che sa più l'Inglese il mio piccolo che fa Hocus, che mio figlio più grande che frequenta la 2° elementare. 

Magic Teacher: Tamara Bertholet


Commento di: Anna I. genitore di Luca P. (6 anni).

Per Luca è stata una bellissima esperienza, un divertente percorso (che dura da tre anni) per imparare l'inglese. Grazie alla fantastica Magic Teacher Tamara, l'appuntamento settimanale con Hocus e Lotus è diventato un momento atteso della settimana in cui incontrarsi con i compagni e ogni volta vivere una magica e divertente avventura che l'ha portato, in modo naturale, ad acquisire una buona conoscenza della lingua inglese.

L'anno scorso eravamo in pizzeria con amici. Luca non si è sentito bene, ma non gli ho dato subito retta perché stavo chiacchierando e allora lui, per attirare la mia attenzione, ha detto: "Mummy, I have stomach ache!". Luca, inoltre canta spesso le canzoncine di Hocus e Lotus, anche quando sta facendo altri giochi, quasi senza rendersene conto (a dire il vero, anche a me, sua madre, succede di canticchiarle!!

Magic Teacher: Tamara Bertholet


Commento di: Camilla F. 2. genitore di Bambina e B. (4 e 6 anni).

1) Pensa che ai suoi figli sia piaciuto avvicinarsi all'inglese con Hocus&Lotus?

Grazie a questi due simpatici draghetti ed all'entusiasmo di TAMARA, mia figlia e mio figlio hanno avuto modo di avvicinarsi all'inglese in modo spontaneo e naturale. 

2) Mi può raccontare un episodio in cui l'hanno dimostrato? 

Bè, sicuramente al compleanno di un amico in cui ha incominciato a cantare "Happy Birthday to you" tutto felice e poi in alcune occasioni in cui ha ripetuto parole/piccole frasi imparate da Hocus&Lotus. GRAZIE ai piccoli draghetti ed alla simpatica e solare insegnante!!

Magic Teacher: Tamara Bertholet


Commento di: Isabella B. genitore di E. (4 anni).

L'esperienza di Hocus&Lotus non è piaciuta solo ad Edoardo (4 anni e mezzo), ma a tutta la nostra famiglia. L'esperienza è iniziata un anno fa, all'inizio di settembre ed Edoardo ha mostrato fin da subito la voglia di sperimentarsi nella nuova lingua. Naturalmente la solarità e professionalità di Magic Teacher Tamara ha aumentato il desiderio di conoscere Hocus&Lotus ed il loro nuovo mondo.
L'interesse allargato e la voglia nel voler offrire al mio bambino un maggior bagaglio linguistico verso una lingua straniera, ha facilitato la possibilità nella proposta fatta con gioia e partecipazione. L'aver sperimentato il metodo prima in famiglia, mi ha ancora di più motivata nel voler dare questa possibilità anche alle famiglie dell'Asilo Nido “Gioca Bimbo” di cui sono titolare, sito in Gallarate (VA). Dopo averlo raccontato e proposto alle famiglie ho notato da subito il grande entusiasmo, perfetto! E' quello che ci vuole per fare sentire Hocus&Lotus amati anche dai più piccoli. E così infatti, i primi risultati, non solo da parte del mio bambino, ma anche dai più piccoli del nido Gioca Bimbo che, grazie al triplice coinvolgimento Nido/Famiglia/Magic Teacher hanno subito accolto e creato intorno ai due piccoli Dinocroc un'atmosfera magica... Una vera “Magic Atmoshpere”, creata e supportata dalla professionalità di Magic Teacher Tamara che con grande passione e divertimento ci porta ogni giovedì mattina nel mondo magico di Hocus&Lotus. E il desiderio di volere proporre proprio a tutte le famiglie del nido questa magica esperienza, fa sì che siamo diventati Scuola D'Eccellenza Hocus&Lotus e da settembre 2015 tutti i bambini dell'Asilo Nido vivranno le
avventure dei due amici Dinocroc insieme a Tamara.
Non mi resta che divertirmi anch'io a casa con Edoardo e al lavoro con i bambini.

Magic Teacher: Tamara Bertholet